compraebook.com

Scrivi e guadagna anche tu con gli eBook!

Il sito che ti permette di acquistare eBook per tutti i dispositivi a prezzi davvero convenienti.

Pubblica il tuo eBook

Potrai inoltre scrivere e guadagnare anche tu! Pubblica il tuo eBook e riceverai il 60% del prezzo di vendita da te stabilito. Non ci sono limiti per la pubblicazione, solo la tua fantasia!

Accesso utenti

Recupera password Registrati

Iscrivi alla newsletter!

CERCA EBOOK

COS'É COMPRA EBOOK?

Per chi pubblica

Compra Ebook è il primo sito dove puoi pubblicare il tuo ebook gratis e ricevere il 50% dei guadagni! Su compra ebook hai la garanzia che il tuo ebook venga trovato e non sostieni spese per la pubblicazione!
Scopri come pubblicare su compra ebook >


Per chi compra

Compra Ebook è il primo sito dove comprare ebook in italiano a pochi Euro oppure GRATIS. Su compra ebook puoi trovare centinaia di titoli e scaricare ebook in pdf da leggere sul tuo ebook reader (smartphone, tablet, ipad, iphone...). Gli ebook sono divisi in categorie oppure puoi utilizzare la comoda ricerca! Il pagamento è rapido, sicuro e garantito!
Scopri gli ultimi ebook su compra ebook >

Africa, afrocentrismo e religione

Categoria Ebook: Spiritualità e Religione

Africa, afrocentrismo e religione
Costa come 5 Caffè ( € 4.99 )

Descrizione: Africa, afrocentrismo e religione

Questo lavoro intende offrire una panoramica sui riferimenti essenziali della ricerca antropologica sulla religione, su cosa è la religione e sulla sua origine. Nel quadro delle scienze che si occupano di tale argomento, l’Antropologia della religione si differenzia per il suo statuto epistemologico e per il suo oggetto di analisi. La differenza è immediatamente chiara sin dall’inizio del suo costituirsi come disciplina scientifica e accademica, in Inghilterra, con la pubblicazione, nel 1871, di quello che è considerato il testo fondativo dell’Antropologia Culturale: Primitive Culture di Edward Tylor. In questo senso, mentre la Storia delle religioni ha concentrato la sua indagine sulle grandi confessioni scritturali, universali, monoteistiche con la loro espressività simbolica, l’antropologia ha posto inizialmente la sua attenzione analitica soprattutto sulle religioni “primitive”, considerate “semplici”, sviluppatesi in società con un basso grado di tecnologia, testimoniando così la sua ispirazione universalista. Il fatto che l’Antropologia nasca e si consolidi a partire dalla seconda metà dell’800 nell’Inghilterra vittoriana non è per niente casuale. In questo periodo sorgono anche le grandi istituzioni scientifiche, come la Royal Anthropological Institute, mentre il grande tema che “disturba” la morale occidentale è la disputa della “religione” contro la “scienza evoluzionista darwiniana”.


Nella battaglia tra una visione religiosa e una scientifica del mondo, diversi antropologi fanno precise scelte di campo, scalzando la religione dal trono che fino ad allora aveva occupato. Le coordinate culturali dominanti cominciano a seguire il principio evoluzionistico, specie quello di Spencer secondo il quale tutto si sviluppa dal più semplice e omogeneo verso il più complesso ed eterogeneo.

I temi centrali di coloro che vengono in contatto con i diari di viaggio di missionari, mercanti, soldati, viaggiatori sono soprattutto due: la religione e la parentela. Sono i due poli che attirano maggior curiosità perché legati ad un mondo esotico e lontano. Si tratta inizialmente di un interesse legato alle abitudini, a come i popoli “primitivi” chiamavano i loro parenti, alle loro strane pratiche matrimoniali che sembravano incestuose, alla distribuzione dei ruoli nell’ambito familiare.


Prevale l’attenzione antropologica sull’analisi della religione, tanto che si può dire che l’antropologia nasca come antropologia religiosa ed il mondo della religione “primitiva” è un tale coacervo di simboli e miti che non ne saremmo arrivati a capo senza questi studi.


L’Antropologia classica si è tenacemente impegnata al fine di riuscire a sviluppare una “teoria del religioso” attraverso l’analisi di un insieme di concetti su cui fondare l’antropologia religiosa quali: totem, mana, tabù, sacro e profano, ritualità, simbologia, iniziazione.

QR code eBook

Parole chiave eBook: Africa Religione Antropologia Culture Storia Edward Tylor Scienza Darwin Totem Mana Tabù Sacro Profano Ritualità Riti Simbologia